L'Altopiano dai mille colori:durante l'estate, i boschi e i prati di Tonezza si colorano di un verde intenso, trasformandosi nel paesaggio ideale per passeggiate a piedi o in mountain-bike alla scoperta dei prodotti di malga e dei frutti del sottobosco.

Lo Spitz di Tonezza, il monte che sovrasta il paese


D'autunno i boschi si trasformano offrendo una tavolozza di colori che regala funghi e prodotti di stagione; con l'inverno la neve tinge di bianco l'intero paesaggio, accogliendo così gli appassionati di sci che raggiungono in pochi minuti l'altopiano dei Fiorentini, con le sue numerose piste da discesa.

Tonezza del Cimone ha alle sue spalle antiche tradizioni turistiche: il noto scrittore Antonio Fogazzaro vi ambientò alcuni capitoli dei suoi romanzi, traendo ispirazione dal paesaggio che poteva ammirare.

Durante la Prima Guerra Mondiale la zona fu teatro di aspre lotte, che culminarono con l'enorme scoppio della mina sulla cima del Monte Cimone.