Escursioni

Sentiero delle Fontanelle: la flora di Tonezza

Duecento specie botaniche diverse, tra erbe spontanee, essenze, piante commestibili, arbusti e alberi.

Descrizione

Ogni stagione riserva le proprie rarità e pertanto l'occhio attento potrà godere delle mille piccole sfaccettature con cui la Natura da sempre incanta.

Il percorso

Il sentiero che collega il centro del paese alle contrade Sella e Pettinà si presenta in alcuni tratti con gradini e ciottolato (saliso) mentre in altri punti troviamo dei tappeti erbosi ed è delimitato ai lati da lastre (prie) e mure a secco (masiere) di confine. Il sentiero, che può essere percorso in tutte le stagioni, offre sempre uno spettacolo diverso e ricco di fascino, che lascia negli occhi di chi lo sa cogliere una sensazione di pace e serenità.

 

Flora e vegetazione

Ai bordi del sentiero sono state trovate circa 200 specie di erbe spontanee, arbusti e alberi. L'elenco è parziale e il suo numero cresce a ogni aggiornamento.
Il percorso risulta quindi importante non solo dal punto di vista storico e paesaggistico, ma anche botanico. Molte sono le specie d'interesse, tra cui alcuni esemplari arborei di notevole sviluppo. Lungo il percorso sono stati collocati dei pannelli illustrativi delle varie particolarità botaniche che si possono incontrare. Altre bacheche riportano la mappa del sentiero e le vie d'accesso.

Difficoltà: Facile

Temi di interesse: Natura e ambiente

  • Mappa sentiero delle Fontanelle
  • Vista iniziale
  • Sentiero
  • Scorcio
  • Il sentiero e il bosco
  • Proseguo del cammino
  • Arrivo alla panchina
  • Tratto conclusivo
  • Vista finale

Tappe del percorso

1

Partenza dai campi sportivi

Questo sentiero ad anello, che parte dalla zona dei campi sportivi, è caratterizzato dalla presenza di gradini o ciottolato alternati a tappeti erbosi ed è a tratti delimitato da lastre e muretti a secco che svolgevano la funzione di confine tra i vari appezzamenti di terreno o pascoli. È facile quindi capire come si svolgeva la vita dei nostri nonni e riusciamo quasi ad immaginare le loro azioni e il loro passo veloce lungo questo sentiero: la mattina presto erano soliti andare alla funzione religiosa in chiesa, mentre la sera rientravano nelle loro case dopo aver fatto filò con i compaesani.
2

Le Fontanelle

Lungo il percorso si possono ammirare alcune fontane, di varie tipologie, che un tempo venivano utilizzate dalle famiglie delle vicine contrade per l'approvvigionamento giornaliero dell'acqua e anche per l'abbeveraggio degli animali. Assieme ai gradini costituiscono parte della storia di Tonezza.
3

Le erbe, gli alberi e gli arbusti

Nei prati che circondano il sentiero è possibile ammirare svariate tipologie di erbe spontanee, alberi ed arbusti. Molte sono le specie di interesse, tra cui alcuni esemplari arborei rari e preziosi. Le bacheche e pannelli illustrativi, posti lungo il percorso, possono aiutare il riconoscimento di alcune specie e dare informazioni aggiuntive agli appassionati.

Il portale turistico di Tonezza del Cimone

La Newsletter di Tonezza